24.02.2016: Un D…ivano per D…ue (intervista a Federica e Alice)

alice federicaCiao, innanzitutto grazie per averci ospitato sul vostro D..ivano ed averci regalato una bellissima foto che ci ricorda che oltre che bravissime #MTVPlayer siete anche delle bellissime ragazze!!
Raccontateci un po’ di voi, chi è Federica?

Federica: Eccomi sono Federica una ragazza di 19 anni, la piccola di casa in quanto sono la terza figlia femmina. Sono una studentessa di giurisprudenza, solare, estroversa e grintosa, con la passione per la pallavolo nel DNA. Sono molto legata alla mia famiglia con la quale condivo tantissime mie emozioni ed esperienze, ho anche un amore smisurato per Cherie, la mia barboncina.
Alice: Federica è solare, estroversa e ama stare in compagnia.
…..e Alice?
: Alice è una ragazza introversa che per capire devi conoscere bene, è molto forte in squadra ha il mio stesso ruolo e la sua presenza è importante, è un po’ enigmatica amante dei gatti, non si apre con tutti. È un’artista in tutti i sensi e per questo frequenta la Naba.
Alice: Alice è strana e misteriosa. Ama Ed Sheeran, i gatti, la pizza e il cioccolato. Ama guardare le serie tv e dormire.
Ci descrivi il tuo ruolo in squadra utilizzando parole da “non addetti ai lavori” ;-)?
Federica: Il mio ruolo è la banda, mi piace molto perché a parer mio è un ruolo completo.. il mio compito è quello di fare più punti possibile in quanto attaccante ma allo stesso tempo quando non sono in prima linea di difendere gli attacchi delle avversarie e dare il mio contributo in battuta e ricezione. Sono anche il capitano della squadra, non l’ho detto subito perché innanzi tutto sono una giocatrice, essere il capitano di una squadra come la mia, che gioca in serie D e che è cresciuta lavorando con sacrifici in questi anni, mi rende davvero orgogliosa, le mie compagne sono indispensabili per me e cerco di capire se ci sono delle difficoltà impegnandomi come posso per cercare di dare una spinta positiva alla risoluzione dei problemi.
Alice: Il mio ruolo è la banda. In poche parole è un ruolo completo poiché attacca e riceve.
Quali sono i tuoi hobby principali?…..escluso il volley, ovviamente…
Federica: Adoro stare in compagnia, fare serate e organizzare viaggi e vacanze.. mi piace molto la moda, il make up e soprattutto le serie tv come “The vampire diaries”, insomma tutto ciò che diverte come fare video che poi immancabilmente carico sui social come snapchat ecc..
Alice: I miei hobby sono la grafica, le serie tv e dormire.
Si dice che ogni atleta faccia dei riti scaramantici prima di ogni gara; ci sveli i tuoi, se ne hai?
Federica: Anche io ho i miei riti certo, come indossare sempre lo stesso elastico e mettere sempre le stesse mollette. Ma ce ne sono molti altri prima e durante una gara che si ripetono ad ogni punto ma c’è qualcosa che non si può svelare se no non vale ….
Alice: Si ne ho, ma sono troppo complicati da spiegare e poi sono segreti
Cosa si prova al sabato, pensando alle tue coetanee pronte per uscire a far serata mentre tu ti carichi il borsone da palestra sulle spalle?
Federica: Diciamo che il sabato inizia già con la mente alla partita, la giornata passa velocemente perché è in funzione alla serata, al ritrovo, al viaggio con le compagne, al riscaldamento e finalmente alla partita. Le serate con gli amici iniziano a mezzanotte quindi nessun problema .. non è una rinuncia, semplicemente viene prima l’amore per il mio sport.
Alice: Sinceramente non mi sono mai posta il problema.
Come vive il tuo fidanzato questo tua passione per la pallavolo?
Federica: Allora diciamo che un fidanzato vero e proprio non c’è .. quindi no problem, quando ci sarà dovrà adeguarsi ..se vuoi stare con me prendi tutto il pacchetto e la pallavolo è la mia passione e fa parte di me .. quindi vieni a fare il tifo e sostienimi.
Alice: Quale fidanzato?
Torniamo al volley: ti va di raccontarci come hai iniziato?
Federica: Ho iniziato a sei anni con il mini volley al Basiglio MI 3, diciamo che già da piccolissima seguivo le partite di mia sorella e sognavo di diventare una giocatrice di pallavolo ad alti livelli. La mia prima partita l’ho giocata con la febbre a 38,5.. una tachipirina e via, capitano anche agli esordi.
Alice: Ho iniziato a 5 anni e penso sia stata proprio mia sorella a trasmettermi questa passione
visto che anche lei giocava.
Non possiamo esimerci dal chiederti se hai un idolo, una figura sportiva ma anche non di riferimento, alla quale cerchi di arrivare sia nella pallavolo che nella vita.
Federica: Sinceramente non mi ispiro a nessun personaggio in particolare, però non nascondo l’amore verso uno dei miei attori preferiti, Ian Somerhalder.
Alice: Non mi ispiro a nessuno.
Quali sono le motivazioni che spingono una ragazza della tua età a fare tanti sacrifici per essere sempre in forma e pronta per la convocazione?
Federica: La voglia di giocare e vincere perché e ciò che amo fare e non potrei mai rinunciare al mio sport.
Alice: Passione!
Cosa consiglieresti ad una ragazzina delle giovanili per riuscire ad arrivare nelle serie importanti??
Federica: Impegno, sacrificio tanta passione e comunque bisogna avere delle capacità fisiche ed essere portati per questo sport, certo ripeto di ore in palestra bisogna passarne tantissime, e poi ci vuole la botta di “culo”, un po’ di fortuna e soprattutto qualcuno che ti noti.
Alice: Sacrificio e passione. Penso anche il fatto di scegliere con il cuore e con la testa senza farsi
influenzare da nessuno.
L’ultima domanda la lasciamo a te; cosi ti piacerebbe che ti venisse chiesto?
Federica: Ah ah .. Vorresti diventare un magistrato o andare a giocare in seria A?
Alice: Dove vorrei essere in questo momento?
…..e la risposta sarebbe….?
Federica: Mmmm.. Subito risponderei giocare in serie A, ma poi mi rendo conto che ormai a 19 anni sono troppo vecchia e quindi speriamo di riuscire nello studio e a realizzarmi nella professione.
Alice: Probabilmente in riva al mare con Ed Sheeran a bere birra ahahah!!
Grazie ancora ragazze, ci rivediamo presto sui campi di gara e……Su Le Mani Forza Milano!!!!!!!!

Print Friendly, PDF & Email